Non c’è dubbio che i marketer necessitano di una strategia. Avere una strategia di marketing  è cruciale per guidare le decisioni e aiutarti a determinare se i tuoi sforzi stanno andando verso la direzione corretta. Ma perch’ molte attività fanno fatica a far funzionare la loro strategia?

Nella mia esperienza, queste attività, solitamente si ritrovano a dover affrontare, uno dei seguenti problemi:

  1. Non hanno una strategia documentata. Secondo il rapporto sul marketing dei contenuti B2B del Content Marketing Institute del 2019 , solo il 39% dei marketer ne prepara una scritta.
  2. Non hanno una strategia completa. Non hanno tutte le informazioni di cui necessitano o ci sono punti ciechi nella loro pianificazione.
  3. Non hanno le capacità, le conoscenze o le risorse per implementare la strategia. Spesso sottovalutano quelle he sono le conoscienze necessarie e quindi si ritrovano spesso in una situazione di stasi che non sanno interpretare.

Se qualcuno di questi problemi ti è familiare, non sentirti male. Ci vuole molto impegno per mantenere in funzione una macchina per i contenuti (motivo per cui molti sono intimiditi a farlo). Fortunatamente, dopo aver aiutato molte aziende, so cosa serve per far funzionare bene una strategia di contenuto, quindi ho compilato la nostra lista di controllo per svolgere una corretta azione di marketing.

Elenco di controllo per una corretta strategia di marketing

Dal supporto del team agli strumenti giusti, ci sono molte cose grandi e piccole che possono aiutare o ostacolare il successo della tua strategia. Ecco tutto ciò di cui hai bisogno per assicurarti che la tua strategia di contenuto funzioni bene.

Innanzitutto, ottieni delle risposte

Una buona strategia di contenuto richiede buone ricerche, dati e approfondimenti per sapere dove ti trovi e dove stai cercando di andare. Prima di immergerti nella creazione di contenuti, assicurati di aver effettuato le tue ricerche.

  • Obiettivi e definizioni: ogni strategia di contenuto inizia con degli obiettivi. Devi sapere prima cosa stai cercando di raggiungere, quindi capire i passaggi per raggiungere il tuo scopo.
  • Metodologia di misurazione: una volta che conosci gli obiettivi, hai bisogno di indicatori chiave di prestazione, proiezioni e metriche per capire se i tuoi contenuti funzionano.
  • Percorso dell’acquirente: i tuoi contenuti devono dare il messaggio giusto al momento giusto. Assicurati di mappare il percorso del tuo acquirente per capire come spostare le persone da uno stadio all’altro.
  • Personas: le personas sono quelle figure inventate che rappresentano le diverse tipologie di utenti. La creazione di clienti fittizi permette all’azienda di avvicinarsi alla mentalità dei propri clienti reali, processo che facilita l’immedesimazione e quindi la comprensione degli obiettivi, dei desideri, delle necessità e delle richieste delle distinte categorie di consumatori.
    Devi sapere chi stai cercando di raggiungere in modo da poter personalizzare il messaggio giusto.
  • Identifica i canali: vuoi che i tuoi contenuti raggiungano le persone attraverso i canali giusti, quindi identificali prima di iniziare a crearli.
  • Opportunità di narrazione: ogni contenuto che crei dovrebbe supportare in un modo o nell’altro la storia del tuo marchio. Identifica i temi, gli argomenti o le categorie che tratterai.
  • Strategia delle parole chiave: per ottimizzare il tuo SEO, identifica in anticipo le parole chiave target (in base ai temi della narrazione).
  • Pianificazione dei media: contenuti diversi richiedono un posizionamento diverso, quindi considera su quali media investire.
  • Budget: uno dei vantaggi segreti di una strategia di marketing è che ti aiuta a pianificare, preparare e allocare al meglio il tuo budget.

Quindi, assembla la tua squadra

Non puoi implementare la tua strategia senza il contributo ed il supporto del tuo team. Prima di investire in contenuti, assicurati di aver che al tuo team sia chiaro il compito di ciascuno. Inoltre, a seconda del tipo di contenuto che stai creando, assicurati di avere un team in grado di coprire le seguenti aree di responsabilità. (Tranquillo, on devi assumere tutte queste persone. Una persona può ricoprire più ruoli.)

  • CMO
  • Marketing Manager
  • Esperto SEO
  • Editore manageriale
  • Scrittore
  • Copyeditor
  • Designer
  • Sviluppatore
  • Email marketer
  • Social media manager

Configura la tua infrastruttura e prepara gli strumenti

Semplici sviste e sistemi deboli possono facilmente sabotare la tua strategia di marketing. Ecco perché hai bisogno delle competenze e dell’infrastruttura necessari ad aiutarti a fare le cose in modo efficiente ed efficace:

  • Calendario editoriale: tenere un calendario editoriale aggiornato per pubblicare in modo coerente e dare al team la giusta pianificazione.
  • Processo di produzione: uno dei principali motivi per cui le persone non riescono nel marketing dei contenuti è perché non dispongono di un solido processo di produzione. Assicurati che tutti sappiano chi possiede cosa e quali approvazioni devono avvenire prima che il contenuto passi da una fase all’altra.
  • Stack tecnologico: contenuti diversi richiedono strumenti, infrastrutture, software e funzionalità diversi. Se stai facendo cose come video, motion graphics, interattivi, ecc., Assicurati di avere gli esperti giusti a portata di mano.
  • Strumenti: la scelta degli strumenti corretti è fondamentale (ad es. Hootsuite, Mail Chimp, Google Analytics, ecc.)
  • Ottimizzazione per i motori di ricerca: assicurati che tutte le proprietà possedute siano ottimizzate per la massima esposizione, inclusi sito Web, blog e contenuti (ad es. Infografica , articoli, ecc.).

Crea il tuo contenuto

Una volta che ti immergi nella creazione di contenuti, tieni presente quanto segue per aiutarti a creare il miglior contenuto possibile.

  • Idee: usa i tuoi personaggi per controllare le tue idee e aiuta il tuo team a fare brainstorming su modi creativi per raccontare la storia del tuo marchio.
  • Linee guida per il brand: racconti la storia del tuo marchio in molti modi. Assicurati di avere una guida completa allo stile del marchio che fornisca indicazioni per tutti ai creatori di contenuti.
  • Messaggi: è necessario comunicare un messaggio coerente in ogni fase della comunicazione.
  • CTA (call to action): vuoi che le persone. dopo aver visto i tuoi contenuti, decidano di contattarti, registrarsi alla tua newsletter o acquistare un tuo prodotto. Per raggiungere questo scopo rendi il più semplice possibile farlo con CTA chiari.
  • Massimizza il contenuto: trova una strategia di marketing divisibile per riutilizzare contenuti esistenti come infografiche , e-book, ecc.

Crea il tuo piano di distribuzione

Puoi creare i migliori contenuti al mondo, ma se nessuno li vede, non ti aiuterà a raggiungere i tuoi obiettivi di marketing. Pertanto, ci sono alcune cose che ti servono per assicurarti che i tuoi contenuti vengano visti.

  • Strategia di distribuzione:

    • Conosci i tuoi obbiettivi
    • Conosci il tuo ICP (indicatore chiave di prestazione)
    • Devi saapere chi stai cercando di raggiungere
    • Conosci i tuoi canali
    • Crea il tuo piano di distribuzione
    • Affina la tua strategia
  • Metriche: assicurati di monitorare le metriche giuste (comprese le metriche dei social media ) per tenere traccia dei tuoi progressi.
    • Consapevolezza
    • Considerazione
    • Processo Decisionale
    • Dopo Acquisto

Mantieni fresca la tua strategia di marketing

La tua strategia di marketing non deve diventare vecchia e restare ancorata alle tradizioni e al passato. È un’entità in continua evoluzione. Ti consiglio di rivedere la tua strategia una volta ogni tre mesi per assicurarti che i tuoi obiettivi siano ancora pertinenti e che i tuoi sforzi siano efficaci.
Inoltre ricordati che è fondamentale che tu resti sempre aggiornato. Il marketing, in particolare quello online, è sempre in evoluzione. Ogni giorno nascono nuovi strumenti strategie che ti possono aiutare a raggiungere i tuoi obiettivi.

 

All rights reserved DIGIMA.