I social media sono in continua evoluzione. Per le persone che hanno voglia di documentare e condividere la propria vita ci sono molte possibilità, ma cosa succede se sei un’azienda e li vuoi utilizzare per il marketing?

Con così tanti siti di social media da dove inizi ? Utilizzare i social nella tua strategia aziendale è uno dei modi migliori per far conoscere il tuo nome. È un ottimo modo per commercializzare i tuoi servizi, i tuoi prodotti e far conoscere il tuo brand. Non solo, ti dà la possibilità di entrare in contatto con fan, clienti e potenziali tali a un livello più personale e umano.

Sei pronto per tuffarti nel mare profondo dei social media ? Di seguito, analizzeremo le principali piattaforme e ti aiuteremo a imparare come trarne il meglio per la tua azienda.

Facebook

Con circa 1,65 miliardi di utenti attivi mensilmente, Facebook è una delle piattaforme più popolari, non solo per uso personale ma anche per il business. Per le aziende, Facebook è un luogo in cui condividere foto, aggiornamenti e notizie generali con chi ti segue o. I fan del tuo business vengono sulla tua pagina Facebook per scoprire cosa sta succedendo nella la tua azienda, vedere le foto delle nuovi prodotti o sapere se ci sono offerte convenienti.

Come usare Facebook per il marketing
È importante iniziare costruendo la tua base di fan su Facebook. Per farlo devi promuovere la tua pagina condividendo il link dove puoi a facendo pubblicità a pagamento.

Una volta creato un forte seguito, è importante utilizzare gli aggiornamenti di stato o le foto per condividere prodotti, offerte, servizi. Dovresti anche pubblicare cose che coinvolgano il tuo pubblico con i tuoi post. Cose che inducono a cliccare il tasto “mi piace”, commentare e condividere. Più persone vengono coinvolte, più frequentemente apparirai in altre timeline.

È importante tenere presente che molti usano Facebook come rete personale per connettersi con i loro amici o persone care. Il tuo marchio deve adattarsi a questa atmosfera in modo naturale per mantenere le persone interessate a ciò che stai postando. Quindi non fare esclusivamente sulla vendita, dai dei contenuti che possano essere loro utili.

Strumento da utilizzare: pubblicità
La pubblicità di Facebook sta davvero aumentando la velocità nel mondo degli affari. Grazie all’analisi dei grafici potrai selezionare un gruppo sempre più mirato a cui far vedere le tue inserzioni ottimizando il budget a tua disposizione.

Aiutano ad assicurarsi che il budget pubblicitario non venga sprecato per coloro che non sono realmente interessati a ciò che offri e ti aiutano a mettere il prodotto o il servizio nelle mani della persona esatta che lo desidera o che ne ha bisogno.

Twitter

Twitter è un modo veloce, conciso e semplice per entrare in contatto con il tuo pubblico. Con oltre 310 milioni di utenti registrati (e in crescita), Twitter è un mare di informazioni di 280 caratteri o meno in attesa di essere letti, cliccati, seguiti e re-tweetati.

Come usare Twitter per il marketing
Twitter genera oltre 175 milioni di tweet al giorno e ti consente di condividere rapidamente informazioni e foto nel tentativo di portare le persone al tuo sito o ad altre pagine di destinazione.

Quando si fa marketing su Twitter, è necessario disporre di contenuti che siano abbastanza allettanti da invogliare le persone a fare clic. Normalmente le persone scorrono velocemente il feed, quindi non basta un semplice testo per fermarli.

Prova a usare citazioni, statistiche o domande relative al link che stai twittando, stimola la curiosità delle persone e il loro desiderio di partecipazione. Incorporare foto, sondaggi , gif o anche brevi video.

Twitter è un ottimo modo per condividere pensieri rapidi e generare traffico verso il tuo sito web e le tue offerte ma anche qui è importante assicurarti di costruire relazioni con i follower.

Le persone ti seguono non solo perché a loro piace quello che hai da dire, ma anche perchè gli piace impegnarsi in una conversazione. Come faresti su Facebook, chiedi e risponderi alle domande. Twitter non solo è valido per indirizzare il traffico ma anche per supportare il servizio clienti con comunicazioni utili e rapide.

Strumento da utilizzare: hashtag
Hashtag (#) è lo strumento chiave su Twitter. Questi tag ti consentono di raggiungere un pubblico più ampio rispetto ai tuoi follower partecipando alle conversazioni già esistenti.

Le persone che cercano informazioni specifiche utilizzano gli hashtag per vedere cosa c’è là fuori. Fai qualche ricerca per capire quali hastag utilizzano i tuoi potenziali clienti.

LinkedIn

Come usare LinkedIn per il marketing
LinkedIn è diverso dal resto dei social media perché è specificamente progettato per aziende e professionisti. Gli utenti si rivolgono principalmente a LinkedIn per mettere in mostra la propria esperienza lavorativa e i propri pensieri professionali, rendendola una delle piattaforme più importanti da utilizzare per chi è in B2B.

Tra le funzionalità più importanti citiamo LinkedIn Pulse, Pagine aziendali, InMail, Gruppi e la possibilità di vedere chi ha visualizzato il tuo profilo personale. LinkedIn è uno strumento prezioso non solo per indirizzare il traffico, ma anche per creare partnership, migliorare l’immagine del proprio brand e reclutare personale.

Strumento da utilizzare: gruppi
Rispetto ad altri social le conversazioni su Linkedin sono un’pò più limitate. Un modo per aggirare questo ostacolo è l’adesione a gruppi di LinkedIn in cui è possibile incontrare persone dello stesso settore o con interessi simili, porre o rispondere a domande e avviare conversazioni. Poni una domanda al gruppo per far fluire una conversazione. È un ottimo modo per mostrare la tua esperienza nel tuo settore.

Google+

Google+ è la risposta di Google ai social network. Analogamente alle pagine di Facebook, Google+ ti consente di condividere aggiornamenti, video (collegati direttamente al tuo account YouTube).

Come utilizzare Google+ per il marketing
Pur non essendo la piattaforma social più popolare, Google+ è comunque fondamentale per essere trovato online. Quasi ogni azienda ha una pagina creata e indicizzata, ma l’ottimizzazione dipende da te. Assicurati di non dimenticare questa piattaforma, dato che Google dà la preferenza a queste pagine nei risultati di ricerca.

Assicurati che tutto sia aggiornato e di aver completato tutte le informazioni necessarie come la descrizione aziendale, il link al sito web e l’orario di lavoro. È anche importante utilizzare belle immagini, rendere il tuo profilo aperto alla ricerca e condividere gli aggiornamenti direttamente alla tua pagina.

Strumento da utilizzare: cerchie
Hai un diversi tipi di persone che vuoi raggiungere? Da dipendenti, amici o clienti. Con le cerchie puoi separare i tuoi follower in gruppi diversi, quindi quando stai facendo un annuncio o semplicemente postando il tuo ultimo comunicato stampa, puoi scegliere con chi vuoi condividere queste informazioni! Nessun altro strumento di social media marketing può davvero farlo ed è una caratteristica molto importante per personalizzare la comunicazione, non tutti sono interessati a tutto.

Youtube

YouTube è la piattaforma leader per la condivisione di video nel mondo. Sul tuo canale, il tuo brand può condividere e modificare i propri video, creare playlist e avviare discussioni. Dal momento che è stato acquistato da Google nel 2006, YouTube è il secondo motore di ricerca al mondo e i suoi contenuti vengono indicizzati al meglio in Google.

Come utilizzare YouTube per il marketing
YouTube per la tua azienda è un ottimo modo per farti conoscere. I video sono molto più coinvolgenti e condivisibili rispetto ai contenuti di testo e aiutano anche il tuo posizionamento in Google.

Assicurati che ci sia uno scopo e un valore per ciò che stai caricando e condividendo. Assicurati anche di prestare attenzione alla qualità della tua produzione. Sia il video che l’audio di ciò che carichi devono essere nitidi, chiari e facili da capire. Nessuna fotocamera traballante, nessun audio poco chiaro e disturbato.

Opportunità di insegnamento

YouTube ti dà la possibilità di diventare un educatore nel tuo settore. Carica webinar o video parlando di argomenti importanti che favoriscono l’educazione del tuo pubblico.

Pinterest

Pinterest è una delle piattaforme di marketing più esclusive di questo elenco. Invece di pubblicare contenuti per il tuo pubblico da leggere, su Pinterest, stai pubblicando solo un’immagine cliccabile e una breve didascalia. Questa è una piattaforma molto popolare per i marchi con un prodotto tangibile, vale a dire marchi di abbigliamento e alimentari, ristoranti, e-commerce, ecc.

Come usare Pinterest per il marketing
Pinterest è una piattaforma vetrina, quindi ogni immagine che pubblichi deve essere di alta qualità e sorprendente da distinguere nel tuo feed.

Quando inizi a pubblicare immagini assicurati che si colleghino a un blog o pagina correlata sul tuo sito web. Mentre le persone fanno clic sulla tua immagine verso il tuo sito, vogliono vedere o leggere qualcosa che è collegato all’immagine che ha attirato la loro attenzione.

Una volta iniziata la pubblicazione, organizza il tuo Pinterest dividendolo in schede. Ogni consiglio dovrebbe avere una categoria relativa a diversi aspetti della tua attività. Rendi più semplice per i tuoi follower trovare quello che stanno cercando.

Assicurati inoltre che la didascalia sia ottimizzata per le parole chiave. Come qualsiasi altro motore di ricerca, Pinterest non può eseguire la scansione delle immagini.

Strumenti da utilizzare: analisi aziendale
Pinterest ha aggiunto uno strumento per le aziende per monitorare meglio quali pin funzionano e quali no. In questo modo sei in grado di raccogliere dati su quali immagini le persone stanno facendo clic. Una volta che sai cosa interessa al tuo pubblico, puoi operare per utilizzare immagini in linea.

Instagram

Perché usare Instagram per la tua azienda se è stato creato come piattaforma di condivisione di foto per socializzare? Questo è il motivo originario per cui è stato creato, ma ora sta diventando sempre più utile per le attività a maggior ragione ora che sta aprendo le porte all’ecommerce dando la possibilità a chiunque di vendere i propri prodotti.

Attualmente ci sono 1 miliardo di utenti attivi mensili su Instagram e questo numero è ancora in crescita.

Instagram è considerata la migliore piattaforma di social media capace di coinvolgere i potenziali clienti di un marchio. È visivo, semplice e attrae le giovani generazioni più di altre piattaforme di social media.

Instagram può andare oltre la semplice visualizzazione. Oltre a mostrare ai tuoi follower foto convincenti, puoi creare un profilo di social media che metta in risalto la missione e gli obiettivi del tuo marchio, mostrare i tuoi prodotti e acquisire lead e vendite. Instagram può sembrare piccolo ma è uno strumento potente che la tua azienda dovrebbe assolutamente usare!

All rights reserved DIGIMA.