Sicuramente hai già sentito parlare di cloud.
In generale, il cloud viene utilizzato per l’archiviazione remota. Ad esempio, puoi archiviare immagini dal tuo smartphone o documenti sul tuo computer in uno spazio di archiviazione cloud come Google Drive.
Ora, quando si tratta di web hosting, il cloud è un pò più complicato, ma i principi su cui si basa sono molto simili.Cominciamo con le basi. Esistono quattro tipi principali di web hosting:
⦁ Hosting condiviso
⦁ Hosting VPS (server privato virtuale)
⦁ Hosting su server dedicato
⦁ Cloud hosting
Sebbene l’hosting in cloud sia il modo più recente di ospitare siti Web, in pochi anni è diventato molto popolare e parecchio utilizzato.
Ma non tutti sanno cos’è e come funziona quindi se anche per te è un mistero, ti spiegherò di cosa si tratta.
Il concetto fondamentale si basa sul fatto che il tuo host web non è collegato a una posizione fisica. Questo non è il caso di hosting condiviso, VPS e server dedicati.

I vantaggli del cloud hosting

Facile da ridimensionare

Tradizionalmente, quando scegli un host web devi avere un’idea del tipo di traffico che avrà il tuo sito. È fondamentale avere un piano di web hosting con larghezza di banda, spazio di archiviazione e spazio su disco sufficienti.
Ma c’è un dilemma comune che i nuovi siti Web devono affrontare continuamente. Devono decidere se hanno bisogno sin da subito della massima larghezza di banda possibile, o se per loro inizialmente è sufficente una quantità di banda inferiore e aggiornarsi man mano che il loro traffico inizia ad aumentare.
Ci sono pro e contro per ogni approccio.
Da un lato, un piano di livello superiore avrà un prezzo più elevato. Finirai per pagare un servizio che non ti servirà fino a quando il tuo sito non crescerà. Ma la seconda opzione causerà tempi di caricamento della pagina più lenti man mano che il tuo sito Web si ridimensionerà fino all’aggiornamento.
Il cloud hosting risolve questi problemi.
Poiché il tuo sito Web è ospitato su più server remoti, non dovrai preoccuparti di superare la larghezza di banda. Se un server è al massimo, puoi sempre ricevere risorse da un altro.
Tutto questo può essere facilmente gestito e configurato in tempo reale.

Prezzi flessibili

Se usi un server di web hosting tradizionale, pagherai una tariffa mensile fissa in base al piano a cui ti iscrivi. Ti verrà addebitato questo importo anche se non utilizzi effettivamente tutte le risorse che hai a disposizione.
Ma il cloud hosting ha un prezzo basato su ciò che effettivamente usi.
Ecco un’analogia. Supponiamo che tu vada in un ristorante del tipo all you can eat. Il prezzo del buffet è di 20 Euro a persona ed è il massimo che devi pagare indipendentemente da quanto cibo mangi. Ma se mangi solo per 10 Euro di cibo, ti verranno addebitati solo 10 Euro per quel pasto.
Ecco, i prezzi per il cloud hosting sono impostati allo stesso modo, paghiamo in base all’effettivo utilizzo delle risrorse. Ad esempio, supponiamo che tu abbia appena creato un sacco di nuovi backlink e ti aspetti che un determinato post sul tuo sito diventi virale . Invece di aggiornare l’intero piano puoi semplicemente aumentare le risorse necessarie durante quel picco di traffico. Quindo poi il traffico scende puoi riportare tutto alla normalità. In questo caso, pagheresti solo per l’utilizzo del server effettivamente utilizzato durante l’aumento del traffico.
I prezzi dei cloud si basano sull’utilizzo. Ogni piano ha una tariffa mensile massima. Questo tipo di struttura dei prezzi è standard per la maggior parte dei servizi di cloud hosting.

Server affidabili

Come ho spiegato in precedenza, gli altri tipi di opzioni di web hosting si basano su un solo server, quindi, se succede qualcosa al server su cui è ospitato il tuo sito, il tuo sito rimarrà offline fino a quando il server non sarà di nuovo funzionante. Stai essenzialmente mettendo tutte le uova in un paniere. Questo può essere un rischio enorme quando stai parlando di qualcosa di importante come il tuo sito web.
Il cloud hosting invece utilizza più server e risorse remote, quindi se succede qualcosa a uno, gli altri sono ancora in grado di ospitare il tuo sito. Ciò significa che il tuo sito Web sarà più disponibile.
Oltre ai potenziali problemi con un server, l’hosting cloud manterrà il tuo sito stabile, anche se il traffico aumenta.
Il cloud è anche estremamente facile da configurare, non hai bisogno di conoscenze informatiche elevate.

Velocità e prestazioni

La maggior parte dei server cloud sono più veloci e performanti, quindi caricando più velocemente le pagine del sito migliorano anche la sua fruibilità aumentando il numero di visite ed il tempo di permanenza.
Siccome il sito si trova su più macchine non mette a dura prova un singolo server, come farebbe se avessi un piano dedicato, condiviso o VPS quindi devi tenerlo in considerazione se ad esempio metti a disposizione video, immagini, audio e altri contenuti multimediali.
Un altro vantaggio dell’hosting cloud è che il contenuto può essere consegnato dal server più vicino all’utente, motivo per cui i tempi di caricamento sono più rapidi.
Ai visitatori del tuo sito non importa che tipo di hosting stai utilizzando. Vogliono solo che il tuo sito sia reattivo e si carichi rapidamente. Ecco perché i tuoi tempi di caricamento avranno un impatto così importante sui tassi di conversione .

Sicurezza

Il cloud hosting è attento alla sicurezza. Ecco perché.
Il tuo sito Web è immune da qualsiasi potenziale problema che potrebbe avere un server fisico. Questo perché tutto viene gestito in remoto.
Se un server locale fosse compromesso, il tuo sito Web sarebbe a rischio. Non dovrai preoccuparti che questo possa accadere con il cloud hosting.
Ad esempio, supponiamo che qualcosa sia andato storto con uno dei server nella tua rete di cloud. Forse è stato violato, ha avuto un sovraccarico del sistema o un errore hardware.
Il tuo sito sarebbe comunque fruibile perché continuerebbe ad utilizzare uno dei tanti altri server remoti nella rete. Tutto rimarrebbe attivo e funzionante senza tempi di inattività o ritardi.
Il cloud hosting sta diventando sempre più popolare. È un modo affidabile e flessibile per ospitare siti Web nell’era digitale moderna.

Conclusioni

Ci sono molti vantaggi nell’utilizzo del cloud hosting. Qui ho evidenziato solo i principali.
Nel complesso, l’hosting cloud dovrebbe essere preso in considerazione se si dispone di un sito Web in crescita. La flessibilità delle risorse ed i piani tariffari assicurano che il tuo sito abbia alti tassi di uptime e velocità di caricamento elevati, anche durante gli imprevisti.
Detto questo, l’hosting cloud non è necessariamente per tutti. Se hai un sito Web di e-commerce che ha sempre un traffico elevato e desideri apportare modifiche al tuo server in base al software che stai utilizzando, potresti trovarti meglio con un server dedicato.

All rights reserved DIGIMA.